ITA Alias (Il Manifesto), Guido Festinese (nov.2019)

Dan Kinzelman, sassofonista e specialista del clarinetto basso, dove decide di intervenire con la sua musica fresca e coraggiosa lascia il segno. Questa volta il segno è doppio, perché il suo trio alla ritmica ha aggiunto il trombone di Filippo Vignato, tuba e flicorno basso di Glauco Benedetti, la chitarra baritono di Gabrio Baldacci. Atmosfere elettroacustiche scure, brumose, su brani che dialogano con le puntate cameristiche di Frisell e Threadgill e con l’art rock frippiano inquieto.