ITA Jazzit, Antonino Di Vita (may.2017)

Dietro l’ironia del nome (Swedish Mobilia) e la provocazione del titolo dell’album si celano le scorribande sonore di Andrea Bolzoni (chitarra, elettronica), Dario Miranda (basso, elettronica) e Daniele Frati (batteria, percussioni), trio visionario di indole anarchica. Il loro è un pensiero musicale di natura free form, con brani totalmente improvvisati che esibiscono un flusso sonoro dai forti contrasti, a tratti irregolare e spigoloso, all’interno del quale far convivere differenti linguaggi (jazz, rock, avant-garde).