ITA Jazzit, Eugenio Mirti (may-jun.2012)

Barber Mouse è un progetto nato per rileggere i brani dei Subsonica (il più celebre gruppo pop italiano dei nostri tempi), rivisti con arrangiamenti che mescolano brillantemente jazz, avanguardia e musica contemporanea. L’elemento di novità rispetto a lavori simili, dedicato ad altri autori, è rappresentato dalla presenza dello stesso Samuel Romano alla voce: il leader dei Subsonica si diverte, infatti, a cantare i classici della sua band sull’efficace caleidoscopio sonoro prodotto dalla creatività di Fabrizio Rat, Stefano Risso e Mattia Barbieri. I brani mantengono la carica ritmica aggressiva degli originali, e il disco si segnala per la notevole capacità “mimetica” del trio, sospeso tra le sonorità più asciutte e acustiche del classico piano trio e quelle più eversive e moderne (ricche di cluster, percussioni, suoni trattati di pianoforte e contrabbasso) del trio contemporaneo.