ITA Jazzit, Roberto Paviglianiti (may.2017)

Per il suo “Zenophilia”, l’album pubblicato in collaborazione da Auand e El Gallo Rojo, il batterista e compositore Zeno De Rossi organizza un trio dalla particolare conformazione timbrica: la formazione è infatti completata da Filippo Vignato al trombone e da Piero Bittolo Bon al sax alto e al flauto basso in una traccia. Questo episodio, dal titolo Red Bird e rivolto a Sergio Candotti, è una delle tre dediche in programma – le altre due sono per Ed Blackwell e Joey Baron – e segna uno dei passaggi di maggiore suggestione del disco. La scaletta, perlopiù di originali che De Rossi ha riarrangiato per l’occasione, si sviluppa con misura ed equilibrio, ma allo stesso tempo rilascia una costante sensazione di imprevedibilità, sia formale sia espressiva. Inoltre, le tracce che vedono il trio cimentarsi in rifacimenti sono Theme From Taxi Driver, dove affiora la cantabilità del tema esposta da Bittolo Bon, e Feet Music di Ornette Coleman, segnata da una decisa interazione d’insieme.