ITA lamagiciendoz.wordpress.com, Raffaele Calvanese (jul.2019)

I CCP/01 sono Domenico Cartago, Stefano Coppari e Gaetano Partipilo. In questo progetto nato per omaggiare e celebrare i 50 anni dallo sbarco sulla luna mettono insieme quattro brani di pure improvvisazione. Atmosfere a metà tra i crateri lunari e quelli di una tromba suonata in jazz club di New Orleans alla vigilia del lancio dello Shuttle. Una musica senza tempo, priva di dimensione ma carica di emozioni. Quel tipo di sensazioni che è difficile da inserire nero su bianco, anche con le parole. I CCP/01 lo fanno dando voce ai loro strumenti, provando ad interpretare degli orizzonti troppo luminosi o troppo bui per essere delimitati con precisione, un po’ come gli orizzonti che ognuno di noi si porta dentro, quel tipo di limiti che l’uomo anni fa ha cercato di superare esplorando nuovi pianeti e che noi ancora oggi cerchiamo di buttarci alle spalle affrontando i nostri fantasmi. No gravity è un disco che ci fa viaggiare dentro e fuori da noi stessi, avanti ed indietro nel tempo, e ci porta precisamente dove dovremmo essere quando conta.