ITA musicalnews.com, Giancarlo Passarella (feb.2017)

Ritmica e poesia, tradizione e pura sperimentazione: Banaba è il progetto che coinvolge Marco Messina dei 99 Posse e il pianista Mirko Signorile, due mondi in apparente distonia musicale se contrapposti!
Intersezioni pericolose, perché creative: incroci con poca visuale, ma interessanti come risultato finale. Banaba è il risultato di questa collaborazione ante litteram, a tratti onirico e spesso impostato su tematiche ossessive, favorite dall’uso dell’elettronica come canovaccio e storyboard.
Marco Messina gioca tutte le sue carte da esperto campionatore e Dub Master .. Un cd che potrebbe essere utilizzato / saccheggiato da emittenti televisive, sia per enfatizzare documentari, ma anche servizi su realtà urbane e financo viaggi in auto, in cui le immagini si susseguono al finestrino come fotogrammi di un filmato che stai velocemente riavvolgendo: Banaba è uscito da qualche mese, ma è un disco di una freschezza unica e di una buona attualità.
Le collaborazioni che contiene sono varie e prestigiose: hanno contribuito Ursula Rucker, Black Cracker, Erica Mou, Juliana Maruggi, Paolo Fresu e Vertere String Quartet. Le undici tracce rivelano un suono eclettico ed equilibrato. Emerge una convincente commistione fra linee jazz dinamiche che ‘giocano’ a sostenere gli altri stili, i riferimenti hip-hop che si inseriscono perfettamente negli spazi e nei ritmi dettati da un’elettronica calibrata e adeguata all’umore di ogni pezzo (dalle dinamiche electro a brani con una spiccata intensità emotiva).