ITA Ritmo, Alberto Bazzurro (oct.2006)

… veniamo a un paio di lavori, ancora in quartetto, il cui collante sono invece gli strumenti a corde. Il primo, “It’s Mostly Residual” (Auand AU9010), si deve per la verità al trombettista Cuong Vu, ma al suo fianco figura un certo Bill Frisell, e non per una presenza di mera facciata: il chitarrista americano entra marcatamente nelle pieghe della musica, nei suoi interstizi, nelle direzioni prese di volta in volta, oltre che ovviamente nel sound che la attraversa. C’á qualcosa del Davis elettrico, ma anche di altri trombettisti (che del resto di lì provengono), quali un Molvaer o un Li Calzi, e persino (nel conclusivo Blur, fra le vette del CD) un Kenny Wheeler e un Bill Dixon.