ITA Smartime (Il Fatto Quotidiano), Vera Risi (feb.2012)

Barber Mouse feat. Samuel. Finalmente una sperimentazione musicale che non è fine a sé stessa ma nasce per piacere agli ascoltatori. L’idea è vincente: studiare il repertorio di una band pop di successo come i Subsonica per eviscerare un sound fuori confine. E l’idea piace così tanto allo stesso Samuel Romano, voce della band, che accetta di mettersi in gioco, offrendo la sua voce ad alcune tracce rivisitate dal trio. Non è difficile individuare i brani noti della band come Incantevole e Colpo di Pistola, nonostante il lavoro di rimescolamento e contaminazione, di intaglio e cesello, di smontaggio e riassemblaggio sia così raffinato da portare verso nuovi orizzonti. Singolare il fatto che un trio acustico riesca a creare illusioni elettroniche, grazie ad una sapiente sperimentazione che usa superfici e materiali inediti. Durante l’ascolto l’atmosfera si fa aspra, come in Non Identificato, dove il contrabbasso conduce il gioco con ritmo ossessivo; talvolta è quasi rarefatta, come in Disco Labirinto (B), a tratti appare scostante, per poi diventare improvvisamente suadente e raffinata, come in Eva Eva. Una prova di quanto la musica contemporanea non solo non sia affatto antipatica, ma sappia farsi amare.