ITA Strategie Oblique, Roberto Paviglianiti (dec.2019)

Il Boom Collective capitanato da Gaetano Partipilo dà alle stampe attraverso la mai scontata Auand di Marco Valente, e con il supporto di Puglia Sounds, un lavoro che coinvolge quindici musicisti dalla decisa esplosività creativa. L’idea, che poi trova tangibili riscontri durante l’ascolto delle undici tracce, è quella di emanare un suono vario e credibile, che esplora sia situazioni riferibili alle big band, sia a passaggi dal maggiore appeal sperimentale, scuri e carichi di groove. Tanti gli interpreti di notevole valore espressivo, da Mirko Signorile a Fabrizio Savino, che il leader combina con sapienza e buon gusto estetico, mettendo insieme un pregevole ventaglio timbrico che include anche voci, Moog, elettronica e vibrafono.