ITA Windout, Giuseppe Maggioli (apr.2020)

Nuovi arrivi nella redazione di Windout. Il bravo contrabbassista Michelangelo Scandroglio sulle orme di Dave Holland, pubblica per la Auand un sofisticato album di indie jazz contemporaneo. Esponente della nouvelle vague del jazz italiano e europeo. Scandroglio ci trasmette la sua idea di musica , capace di geometrie e contaminazioni originali. I luoghi non comuni di Bernard War e Noah sono un diario privato di un musicista aperto: stile essenziale, colori accesi (I Kill Giants) e un un neo jazz contagioso ed elegante nelle esposizioni (In the Eyes of the Whale , notturna, un’oasi perfetta confinante con il post rock della scena di Chcago). Il cd con il suo suono giusto si spinge oltre gli steccati afroamericani grazie anche al contributo di musicisti come Logan Richardson al sax, Peter Wilson alla chitarra, Hermon Mehari alla tromba e gli italiani Alessandro Lanzoni al piano e l’ottimo batterista Bernardo Guerra. Il lavoro si chiude con una crimsoniana When the Glimpses are True, devastante, creativa con un ‘sound’ più heavy del previsto. Diabolicamente perfetto.